Donatello e Michelangelo al Museo del Bargello

Visita guidata al Museo Nazionale del Bargello. Una delle strutture più emblematiche del medioevo fiorentino e oggi scrigno della scultura italiana, con capolavori di Donatello, Michelangelo, Verrocchio e Giambologna.

  • Museo della scultura Italiana
  • Capolavori di Donatello e Michelangelo
  • Edificio medievale
Incluso
  • guida turistica
  • radiotrasmittenti
  • biglietto di ingresso con prenotazione
Durata2 Ore
Informazioni importanti

Punto di incontro, di fronte al Museo del Bargello

Guarda la mappa

Ulteriori informazioni

Una delle strutture più emblematiche del medioevo fiorentino. Nei secoli è stato teatro di avvenimenti politici, scontri, sanguinose esecuzioni e violente sommosse. Oggi, Museo Nazionale e scrigno della scultura di Donatello, Michelangelo, Verrocchio e Giambologna.

La struttura ricorda i castelli medievali tipici delle campagne toscane, il suo cortile, così evocativo, conserva la memoria di tutta la storia fiorentina e nelle sue stanze potremo ripercorrere l’evoluzione della scultura a partire dal 300’ fino al tardo Rinascimento.

La nostra visita inizia nell’ampio cortile dove si apre la stanza di Michelangelo che ospita sculture come il Bacco, opera giovanile del grande artista, il Tondo Pitti e Bruto, busto dell’omicida di Cesare che richiama un altro assassinio celebre avvenuto in casa Medici nel 1500. Al primo piano la sala dedicata al grande maestro del rinascimento fiorentino: Donatello. All’interno i capolavori più celebri del grande artista come San Giorgio, proveniente da Orsanmichele, e David, scultura in bronzo, emblema non solo del talento scultoreo di Donatello, ma dell’intero Quattrocento italiano. Nella stessa sala, opere di altri importanti artisti del Quattrocento come Andrea del Verrocchio e Lorenzo Ghiberti.

a partire da
33,00 €
Scegli la data desiderata e prenota.